Skip To Content

Dati e pubblicazioni su ArcGIS Enterprise

L'archiviazione dati e la gestione sono aspetti vitali della propria installazione ArcGIS Enterprise. Determinano come l’azienda accede, gestisce, contribuisce e modifica i dati e fornisce le basi sull’utilizzo dei propri dati. ArcGIS Enterprise consente di memorizzare i dati di origine per i servizi e i layer Web in percorsi di archiviazione dei dati gestiti da utenti o archivi dati gestiti da ArcGIS.

I percorsi di archiviazione gestiti da utenti sono le origini dati gestite dall'utente o da altri membri dell'organizzazione, come percorsi di archiviazione su database, cartella o cloud. Viceversa, quando si usano posizioni di archivio dati gestiti da ArcGIS, come ArcGIS Data Store, non si gestisce o accedere ai database sottolineati. In un'unica installazione ArcGIS Enterprise, è probabile che si utilizzino entrambi i tipi di archiviazione dati; non è necessario scegliere solo uno o l'altro.

Suggerimento:

Per maggiori informazioni su questi termini e concetti, consultare il paper tecnico Dati in ArcGIS: Utente gestito e gestito da ArcGIS.

Quando si pubblica una mappa web, un layer o un servizio per ArcGIS Enterprise, viene determinata la maniera in cui i propri dati verranno gestiti. Il primo passo in questo processo è quello di decidere se copiare i dati o registrare i propri dati con uno (o più) server federati che costituiscono il proprio portale ArcGIS Enterprise.

Registrare o copiare dati

Quando si pubblica da ArcGIS Pro, si stabilisce la posizione dei dati usati dai layer Web. Per la maggior parte delle origini dati, puoi registrare la tua origine dati - nel qual caso i livelli web accedono ai dati nell'origine dati - o far sì che ArcGIS copi i dati in una posizione gestita da ArcGIS, che può essere il ArcGIS Data Store, un server federato, o il server di hosting. Se l'origine dati è rappresentata da un data warehouse su cloud, si registra sempre l'origine dei dati, ma si può creare un'istantanea dei dati quando si pubblica un layer immagine mappa. Questo fa una copia del sottoinsieme di dati inclusi nel livello di query che accede al data warehouse del cloud e lo mette nel ArcGIS Data Store data store relazionale per l'accesso del servizio web. Puoi aggiornare il contenuto di questa istantanea dalla pagina dell'elemento del layer web nel portale. Facendo questo si sovrascrivono i dati nell'archivio dati relazionale con i dati dell'origine dati registrata.

È possibile anche aggiungere campi all'organizzazione e pubblicare dal portale ArcGIS Enterprise. In questo caso, i dati vengono sempre copiati a uno degli archivi dati forniti tramite ArcGIS Data Store o il server di hosting, in base al tipo di layer che si pubblica.

Nota:

Un server di hosting è il sito ArcGIS Server federato che l'amministratore dell'organizzazione ha designato per eseguire i servizi che alimentano la maggior parte dei layer Web hosted. Questo sito può eseguire altri servizi, ma il suo scopo primario è eseguire servizi hosted. C'è un solo server di hosting per organizzazione ArcGIS Enterprise.

Registrare gli archivi dati

Quando si aggiunge un datastore gestito dall'utente e si pubblicano i layer Web, questi ultimi fanno riferimento ai dati nell'origine dati. Se i dati nell'origine dati registrata cambiano, sarà possibile visualizzare le modifiche nel layer Web. L'unica eccezione è quando si crea uno snapshot per i dati pubblicati da un data warehouse nel cloud.

I seguenti sono casi in cui è consigliato o richiesto registrare dati:

  • Vi sono svariati clienti che accedono e aggiornano i dati di origine.

    Se vi sono app che modificano direttamente i dati di origini, app che modificano i dati di origine mediante servizi o processi di conversione o ETL che caricano dati dai contraenti all’origine, sarà meglio pubblicare mappe o feature layer che fanno riferimento all’origine dati. In tal modo, coloro che usano i layer potranno visualizzare le modifiche dei dati così come vengono effettuati nell’origine.

  • Si utilizzano dati versionati da un Enterprise Geodatabase.

    Se si pubblica da una mappa che contiene dati Enterprise Geodatabase versionati e si copiano i dati, i dati copiati non faranno più parte della versione. Le modifiche apportate tramite il feature layer pubblicato non possono sfruttare la funzionalità di modifica multiutente.

  • Si utilizzano dati abilitati da un Enterprise Geodatabase.

    I proprietari dei dati abilitano l'archiviazione in modo tale da poter visualizzare le modifiche nel corso del tempo. Se si copiano dati dall'origine quando si pubblica un feature layer, questi non fanno più parte dell'archivio e non è possibile visualizzare le modifiche apportate ai dati una volta copiati.

  • Vi sono ampie feature class o di feature class con geometrie complesse.

    Quanto maggiore è il numero di feature e quanto più complesse sono le forme, tanto più tempo impiegherà la copia dei dati. Alcuni esempi di forme complesse includono poligono o linee con migliaia di vertici, come coste o fiumi tortuosi.

  • Si stanno pubblicando dati di immagini.

    I dati di immagini sono generalmente grandi e la copia di tali dati tra computer può richiedere molto tempo. A causa delle loro dimensioni potenziali, i file immagine cui fanno riferimento i mosaic dataset non vengono mai copiati neanche quando si sceglie di copiare i dati al momento della pubblicazione.

  • Per salvare le risorse nel server di hosting, è necessario creare i tile raster, tile vettore o cache di scena da archiviare nei Data Store su cloud o nella cartella controllata dall'utente, poi pubblicare uno dei seguenti per fare riferimento alla cache appropriata: un layer tile, layer tile vettore o layer scena.
  • Si sta lavorando con dati o file che possono essere pubblicati solo da un’origine di dati registrata.

    Se si pubblicano i seguenti tipi di dati da ArcGIS Pro, è necessario registrare l'origine dati con un sito ArcGIS Server e pubblicare su quel sito:

    • Reti di servizi pubblici
    • Modelli o script di geoprocessing
    • Mappe dinamiche
    • Geodatabase
    • Dati in streaming (è necessario un sito ArcGIS GeoEvent Server)
    • KML

  • Non si desidera che ArcGIS resetti i dati quando si cancella il Web Layer.

    I dati copiati in ArcGIS Enterprise vengono automaticamente cancellati dal sistema quando il servizio o l'elemento del portale associato ai dati viene cancellato. Se gli utenti interagiscono unicamente con i dati attraverso il Web Layer (in altre parole, il Web Layer costituisce i dati), si desidera che i dati e il Web Layer vengano cancellati contemporaneamente. Tuttavia, se il servizio o l’elemento del portale è soltanto un mezzo attraverso il quale le persone accedono ai dati, è necessario restare nell’origine dati. In tal caso, si prega di registrare le origini dei dati con un server federato e di pubblicarlo.

    Suggerimento:

    Se si copiano i dati al momento della pubblicazione di un Feature Layer e poi si decide di conservarli, esportare i dati dal feature layer hosted nel portale, spostarli in un database o in un Enterprise Geodatabase registrato con ArcGIS Server, e pubblicare.

  • La tua connessione al database fa riferimento a un data warehouse nel cloud.

Per maggiori informazioni sulla registrazione dei dati, consultare Come registrare dati con ArcGIS Server.

Copiare dati

Copiare i propri dati è come scattare un’anteprima dei dati origine al momento della pubblicazione. Al contrario degli elementi creati dai dati registrati, gli elementi creati dai dati copiati non ricevono aggiornamenti dinamici dall’origine dei dati quando quest’ultima cambia. Se non si ritiene necessario che il proprio web Layer acceda ai dati origine, copiare i dati pubblicati è un flusso di lavoro consigliato.

Di seguito vi sono i casi in cui si potrebbe preferire copiare i dati:

  • Si sta caricando un file sul portale e si desidera pubblicare da esso.
  • Alcuni utenti al di fuori del firewall devono accedere ai dati.
  • Uno o più utenti accederanno ai dati unicamente tramite il Web Layer.
  • Si sta utilizzando un'app o una funzione che richiede che i dati siano salvati al suo interno ArcGIS Data Store.
  • Si sta lavorando con un tipo di dati che richiede la copia degli stessi al momento della pubblicazione.

    Quando si pubblicano dati multipatch 3D e tile vettoriali da ArcGIS Pro, è necessario copiare i dati cache durante la pubblicazione. Tuttavia, mentre le cache multipatch e le cache tile vettoriali sono sempre copiati, si ha l'opzione di lasciare i dati feature associati in un archivio dati registrato o copiarlo.

  • Stai pubblicando dai dati in un data warehouse nel cloud, ma il tuo portale ArcGIS Enterprise non è nel cloud. In questo caso, fare un'istantanea dei dati può migliorare le prestazioni quando si interroga il livello web.

I dati copiati possono essere gestiti dall’utente o da ArcGIS.

Dati gestiti da ArcGIS

I dati gestiti da ArcGIS sono i dati ospitati sul portale ArcGIS Enterprise. I servizi costruiti a partire dai dati ospitati risiedono sul server di hosting del portale*, e i dati sono sempre conservati in ArcGIS Data Store o sul server di hosting.

*I servizi di grafici di conoscenza che gli utenti creano in ArcGIS Pro nel sito del portale Knowledge server di ArcGIS, non sul server di hosting.

Molti flussi di lavoro diffusi e i relativi output su ArcGIS Enterprise dipendono dalla capacità di creare layer hosted. I Layer Hosted non vengono solo creati in quanto azione diretta dal caricamento di un dataset e dalla scelta esplicita di pubblicarli come un nuovo Layer. I Layer hosted vengono creati anche come risultato di molte azioni in ArcGIS Enterprise, come ad esempio gestire strumenti di analisi e come parte di flussi di lavoro di collaborazione distribuita dove i Feature Layer vengono copiati.

Dove pubblicare

I membri dell'organizzazione possono pubblicare da file nel portale, da ArcGIS Pro, elementi archivio dati o usando ArcGIS API for Python.

Pubblicare da file del portale

È possibile pubblicare layer Web hosted da certi file che si aggiungono all'organizzazione.

Quando si pubblica da file nel portale, i servizi per i layer risultanti eseguono sempre sul server di hosting.

La seguente tabella elenca i file che possono essere caricati, i layer Web hosted che si pubblicano da essi e dove si trovano i dati del layer:

FileTipo di layerDestinazione di archiviazione dei dati per il layer

File CSV, file Microsoft Excel, file GeoJSON, shapefile compresso, file geodatabase compresso

Hosted Feature Layer

ArcGIS Data Store (Data Store relazionale)

Pacchetto tile (.tpk o .tpkx) definizione di servizio (.sd) file, o pacchetto tile vettoriale /.vtpk)

Tile Layer hosted

File sul server di hosting

Pacchetto layer della scena (.slpk)

Scene Layer hosted

ArcGIS Data Store (data store cache tile)

Raccolta di immagini (un file .zip contenente file di immagini)

Layer immagini hosted

File immagini convertiti in immagini mosaico e posizionate nel data store raster registrato con il sito ArcGIS Image Server federato selezionato

Per informazioni sulla pubblicazione di ciascun tipo di layer, consultare Pubblicare hosted feature layer, Pubblicare tile layer hosted, Pubblicare vector tile layer hosted, Pubblicare scene layer hosted e Pubblicare layer immagini hosted.

Pubblicare da ArcGIS Pro

Quando si aggiungono layer a mappe e scene in ArcGIS Pro, è possibile condividere i layer come layer Web. A seconda del tipo di layer che si crea, i dati del layer vengono copiati su ArcGIS Data Store, server federato o il server di hosting o rimangono nell'origine dati registrata. Quando si sceglie di tenere i dati nell'origine dati registrata, si sceglie anche il sito ArcGIS Server federato sul quale si eseguirà il servizio.

Copia tutti i dati

Quando scegli un'opzione sotto Copia tutti i dati quando si pupbblica da ArcGIS Pro, significa che i dati usati dal livello web risultante non saranno gli stessi dei dati di origine nella tua mappa o scena. Certi layer Web richiedono la copia di tutti i dati. Ad esempio, i seguenti:

  • Vector Tile Layer

    I vector tile layer vengono condivisi (pubblicati) da feature layer puntuali, lineari, poligonali o multipunto nella mappa. I dati dei layer vengono memorizzati nella cache e i tile vengono memorizzati sul server di hosting del portale allo stesso modo di quando si carica un pacchetto di tile vettoriali e si pubblica nel portale. Il servizio si esegue sul server di hosting e sul portale si crea un tile layer. Quando si pubblica da ArcGIS Pro 2.8 o successivi, si dispone anche dell'opzione della creazione di un layer feature con il layer tile vettoriale. Il layer feature può essere copiato all'archivio dati relazionale o stare in un archivio dati registrato.

    Consultare Creare una mappa per la creazione di vector tile nella guida di ArcGIS Pro per informazioni su come creare una mappa in linea con i requisiti di pubblicazione di un vector tile layer.

  • Tile Layer

    I tile layer vengono pubblicati da mappe in ArcGIS Pro. La pubblicazione di un tile layer crea un map service memorizzato nella cache sul server di hosting del portale e l'elemento di un tile layer nell'organizzazione. Le cache tile vengono archiviate nel server di hosting allo stesso modo di quando si pubblica un pacchetto tile o file di definizione di servizio nel portale. Consultare Creare una Web map nella guida di ArcGIS Pro per informazioni sulla pubblicazione di mappe e layer come tile layer.

  • Layer della scena

    Quando si condivide uno scene layer da ArcGIS Pro, nell'organizzazione si crea sia uno scene layer hosted sia un feature layer. Il servizio di scena è sempre sul server di hosting e la cache della scena è memorizzata nel tile cache data store allo stesso modo di quando si pubblica un pacchetto di layer di scena nel portale. Tuttavia, l'utente decide se il feature layer associato fa riferimento ai dati registrati o se i dati vengono copiati sul ArcGIS Data Store relazionale.

Quando si pubblica un feature Layer su ArcGIS Pro, si può scegliere dove ospitare i dati. Se si sceglie Copia tutti i dati durante la pubblicazione, i dati vengono copiati sul ArcGIS Data Store relazionale.

Quando si pubblica un mosaic dataset o un dataset raster come layer di immagini da ArcGIS Pro, nella maggioranza dei casi è necessario fare riferimento ai dati di origine. Per informazioni sulla pubblicazione di layer di immagini, consultare Layer delle immagini Web nella guida di ArcGIS Pro.

Copiare i dati quando si pubblicano strumenti Web

È possibile condividere uno script o un modello di geoprocessing da ArcGIS Pro alla propria organizzazione. In quel momento, si decide se copiare i dati usati nello script o modello sul server, il che crea una copia statica dei dati che saranno utilizzati dal servizio, o creare un riferimento cui possa accedere il servizio.

È possibile pubblicare uno strumento web sul server di hosting copiando i dati se la dimensione dei dati è piccola. Quando i dati sono grandi, copiare i dati può richiedere molto tempo, e non è consigliato.

Se pubblichi uno strumento web con il servizio di geoprocessing su un server federato, i dati sono memorizzati sul server federato se scegli di copiare i dati. Questo crea un servizio di geoprocessing sul server federato selezionato e un elemento dello strumento web nella tua organizzazione.

Pubblicare un hosted map image layer da un hosted feature layer

A partire da ArcGIS Pro 2.5, è possibile pubblicare un hosted map image layer da un hosted feature layer o da un hosted spatiotemporal feature layer che si possiede. I dati rimangono nel data store relazionale o nello spatiotemporal big data store, e l'hosted map image layer visualizza tali dati.

È possibile che sia necessaria questa operazione se si vuole rendere i dati del feature layer disponibili in un formato di sola lettura. È possibile far rimanere modificabile il proprio hosted feature layer in modo tale da poter effettuare aggiornamenti ai dati e condividere l'hosted map feature layer con un pubblico più ampio. Gli hosted map image layer possono funzionare meglio quando visualizzano un grande volume di dati, e supportano un intervallo più ampio di simbologia rispetto agli hosted feature layer. Pertanto, è possibile pubblicare un layer di immagine della mappa ospitato dal layer feature hosted per usare il livello di immagine della mappa come dati di riferimento nelle mappe che condividi.

Consultare la guida di ArcGIS Pro per ulteriori informazioni sulla pubblicazione di hosted map image layer da hosted feature layer.

Dati registrati di riferimento

Se si desidera che i layer Web facciano riferimento ai dati di origine, è necessario registrare l'origine dati con il Site ArcGIS Server laddove si desideri che si esegua il servizio. Ciò garantisce che il servizio possa accedere ai dati. Per ulteriori informazioni, consultare Gestisci archivi dati registrati nella guida di ArcGIS Pro. A partire dalla versione ArcGIS Pro 2.5, un elemento Data Store viene creato nel portale attivo per l'origine dati del database o la cartella registrati. A partire dalla versione ArcGIS Pro 3.0, è possibile registrare un archivio cloud.

Quando si pubblicano i feature Layer da un database registrato, i dati restano nel database di origine o nell'Enterprise Geodatabase, e una voce del feature layer e il layer immagine della mappa sono creati sull'organizzazione. Un servizio mappa con accesso feature abilitato è creato anche sul server federato selezionato quando è stato pubblicato.

Per i layer di immagini, i dati rimangono nel geodatabase o cartella di origine, si crea un servizio immagini sul sito ArcGIS Image Server federato e sull'organizzazione si crea un elemento del layer di immagini.

Per pubblicare un layer immagine di mappa da una mappa in ArcGIS Pro, è necessario registrare i dati (o fonti) con il server federato sul quale pubblicare. Tutti i dati nella mappa restano nell'origine dati registrata, si crea un map service sul server federato e sull'organizzazione si crea un map image layer.

Per maggiori informazioni sulla pubblicazione di mappe, feature e immagini su server federati, consultare Layer pubblicati nei server federati del portale.

Pubblicare strumenti web utilizzando i dati di riferimento

Quando si condivide uno script o un modello di geoprocessing da ArcGIS Pro, si può scegliere di fare riferimento ai dati registrati invece che copiare tutti i dati. Se si desidera che lo strumento faccia riferimento ai dati, i dati si devono trovare in un Enterprise Geodatabase registrato con il server federato.

Pubblicare da elementi archivio dati nel portale

Quando l'utente e altri membri dell'organizzazione aggiungono elementi archivio dati al portale, i tipi di layer che si pubblicano dipendono dal tipo di archivio dati.

  • Gli elementi archivio dati del database: l'utente, il proprietario dell'elemento dell'archivio dati, può pubblicare layer feature e layer immagine di mappa che facciano riferimento ai dati a un database a cui si accede tramite l'elemento dall'archivio dati.
  • Gli elementi della cartella e archivio dati cloud: l'utente e chiunque con cui si condivide l'elemento archivio dati può creare layer di immagine da una cartella ed elementi archivio dati. I layer di immagini che fanno riferimento ai file immagine accessibili tramite il data store. È anche possibile caricare cache pre-create in cartelle o elementi Data Store su cloud e pubblicare un layer tile, tile vettoriale o scena che fa riferimento alla cache nel Data Store.

Pubblicare usando ArcGIS API for Python

È possibile usare la classe Item nel modulo GIS di ArcGIS API for Python per pubblicare elementi sul portale ArcGIS Enterprise usando gli script Python e i notebook. Consultare il modello notebook ArcGIS API for Python per la pubblicazione dei contenuti per gli esempi basati su scenari.