Skip To Content

Abilitare il monitoraggio delle modifiche per un feature layer

Per tenere traccia degli utenti che modificano le feature nei feature layer condivisi con i membri del portale, è possibile abilitare il monitoraggio modifiche per le feature class utilizzate nel feature layer. Se per una feature class è impostato il monitoraggio delle modifiche, le informazioni sull'account dell'utente che crea o modifica una feature nel feature layer vengono registrate, insieme alla data e all'ora della modifica.

Il modo in cui si abilita il monitoraggio delle modifiche dipende dal fatto che lo si attivi su un feature layer ospitato o su un feature layer di un sito ArcGIS GIS Server.

Abilitare il monitoraggio delle modifiche per un feature layer ospitato

Il proprietario del feature layer ospitato o l’amministratore del portale può abilitare il monitoraggio delle modifiche su un feature layer ospitato selezionando l’opzione Registra l'autore e l'ultimo utente che ha aggiornato le feature sulla scheda Impostazoni della pagina dei dettagli del feature layer ospitato. Per ulteriori informazioni, vedere Gestire Feature Layer hosted.

Se il feature layer è condiviso con tutti (pubblico), ArcGIS registra la data e l’ora in cui la feature è stata aggiunta o modificata, ma nessun nome utente viene memorizzato.

Se si utilizza ArcGIS Pro per pubblicare un feature layer ospitato da dati geodatabase abilitati per il monitoraggio delle modifiche, il monitoraggio delle modifiche è abilitato anche sul feature layer ospitato.

A partire dalla versione ArcGIS Pro 2.5, è possibile mantenere i valori nei campi del monitoraggio delle modifiche quando vengono pubblicati o sostituiti. Per impostazione predefinita, i valori del nome del creatore e dell'editor vengono sostituiti dal nome dell'account ArcGIS Enterprise o ArcGIS Online che si utilizza per collegarsi al portale attivo e le date di creazione e di modifica vengono sostituite con la data di pubblicazione. Ciò serve a rendere possibile l'utilizzo dell'impostazione che controlla chi può visualizzare le singole feature. Gli accessi dei database nei campi creatore e editor nei dati di origine non saranno mai usati per accedere o modificare dati di feature layer hosted. Se si conservano tali valori, nessuno vedrà mai quelle feature se si abilita l'opzione Gli editor possono solo vedere solo le proprie feature.

Abilitare il monitoraggio delle modifiche per un feature layer ArcGIS Server

Per abilitare il monitoraggio delle modifiche per i dati di un feature layer ArcGIS Server (feature service), il proprietario dei dati di origine deve abilitare il monitoraggio delle modifiche nel geodatabase aziendale. Per ulteriori informazioni, vedere Monitoraggio modifiche per feature service nella Guida di ArcGIS Server.

Dal momento che i feature layer ArcGIS Server fanno riferimento ai dati nel Data Store registrato, ArcGIS registra le credenziali di accesso dell'editor e la data e l'ora in cui è stata apportata la modifica nel geodatabase e nel feature layer ArcGIS Server. Occorre sapere che tali credenziali di accesso non sono le stesse. Ad esempio, se ci si collega al geodatabase in ArcGIS Pro e si modificano i dati, il nome utente usato per collegarsi al database viene registrato nei campi di monitoraggio delle modifiche. Se si apportano modifiche tramite il feature service e il feature service è protetto (che significa che è necessario fornire le credenziali di accesso ArcGIS Server o, se il sito ArcGIS Server è federato con un portale, le credenziali di accesso al portale ArcGIS Enterprise) sono quelle le credenziali di accesso che saranno memorizzate nei campi di monitoraggio delle modifiche.

Se un utente non autenticato modifica un servizio di feature che ha abilitato il tracciamento dell'editor, ESRI_Anonymous viene registrato nei campi creatore ed editor, e la data corrispondente in cui la feature è stata creata o modificata viene impostata nel geodatabase. Tuttavia, quando si visualizzano questi campi dal servizio di funzioni, appaiono vuoti.

Per abilitare il monitoraggio delle modifiche per i dati già pubblicati, eseguire le operazioni seguenti:

  1. Come amministratore o editore, accedere a ArcGIS Server Manager per il sito ArcGIS Server in cui è in esecuzione il map service e interrompere il map service (con l'accesso alle feature abilitato).
  2. Chiedere al proprietario dei dati di abilitare il monitoraggio delle modifiche sulle feature class utilizzate nel feature service.
  3. In ArcGIS Server Manager, avviare il map service.