Skip To Content

Join delle feature

Nota:

Questa funzionalità è attualmente supportata solo inMap Viewer classico (precedentemente noto come Map Viewer). Sarà disponibile in una futura versione del nuovo Map Viewer.

Join Features Lo strumento Join Features trasferisce gli attributi da un livello o da una tabella a un'altra in base a relazioni spaziali, temporali e di attributi, o a qualche combinazione dei tre. Facoltativamente, è quindi possibile calcolare le statistiche per le feature unite.

Diagramma del Workflow

Diagramma del flusso di lavoro Join delle feature

Analisi tramite GeoAnalytics Tools

L'analisi che usa GeoAnalytics Tools è in esecuzione usando l'elaborazione distribuita tramite più computer ArcGIS GeoAnalytics Server e punteggi. GeoAnalytics Tools e strumenti di analisi feature standard in ArcGIS Enterprise hanno diversi parametri e funzionalità. Per ulteriori informazioni sulle differenze, consultare Differenze tra gli strumenti di analisi delle feature.

Esempi

Un analista dispone di dati relativi alla criminalità dell'intera città. Per analizzare e studiare l'impatto di questi crimini, l'analista deve comprendere la relazione esistente tra i luoghi dove avvengono i crimini e le diverse giurisdizioni della città, come distretti scolastici, ronde di polizia e quartieri. Utilizzando lo strumento Join delle feature a ciascun crimine possono essere aggiunte altre informazioni su ogni luogo e l'impatto sulle varie giurisdizioni può essere ulteriormente studiato e analizzato.

Suggerimento:

Se il portale è configurato per utilizzare i contenuti ArcGIS Living Atlas, è possibile utilizzare i layer di ArcGIS Living Atlas relativi a stato e contea, che includono i dati di popolazione che possono essere uniti ai dati sulla criminalità.

Note sull'utilizzo

Lo strumento Join delle feature consente di trasferire e aggiungere informazioni da un layer a un altro. Le informazioni che vengono trasferite sono basate sul tipo di relazione spaziale definito, sulla relazione temporale definita o su un attributo comune condiviso tra i due dataset oppure su una combinazione dei tre.

Quando si uniscono le feature, è possibile farlo in base a una relazione spaziale, a una relazione temporale, a una relazione di attributi oppure in base a una combinazione delle tre.

OpzioniDescrizione

Scegliere una relazione spaziale Scegliere una relazione spaziale

La relazione spaziale che determinerà se le feature sono unite tra di loro. Le relazioni disponibili dipendono dal tipo di geometria (punto, linea o area) dei layer che verranno uniti. Le relazioni spaziali disponibili sono le seguenti:

  • Interseca
  • Uguale a
  • Vicino planare: usa distanze planari.
  • Vicino (geodetico): usa distanze geodetiche.
  • Contiene
  • All'interno
  • Tocca
  • Incrocia
  • Sovrapposizioni

Scegliere una relazione temporaleScegliere una relazione temporale

La relazione temporale che determinerà se le feature sono unite tra di loro. Le relazioni disponibili dipendono dal tipo di tempo (istante o intervallo) dei layer che verranno uniti. Le relazioni temporali disponibili sono le seguenti:

  • Soddisfa
  • Soddisfatto da
  • Sovrapposizioni
  • Sovrapposta da
  • Durante
  • Contiene
  • Uguale a
  • Termine
  • Terminata da
  • Avvia
  • Avviato da
  • Interseca
  • Vicino
  • Quasi prima
  • Quasi dopo

Scegli i campi da associare Scegli i campi da associare

Relazione di attributi che determinerà se le feature sono unite tra di loro. Le feature vengono abbinate se i valori dei campi nel layer di join sono uguali ai valori dei campi nel layer di destinazione.

Se più feature corrispondono alla stessa feature di destinazione, è possibile determinare se tutte le feature corrispondenti verranno unite (Join uno a molti) o se verranno raggruppate insieme (Join uno a uno) nel modo seguente:

  • Join uno a uno: questa opzione riepiloga tutte le Join Feature corrispondenti in ciascuna feature nel Target Layer. Solo le feature che hanno una corrispondenza verranno incluse nel riepilogo e nell'output. Il conteggio delle feature unite verrà aggiunto ad altre statistiche come somma, minimo, massimo, intervallo, media, variazione e deviazione standard.
  • Join uno a molti: questa opzione unisce tutte le feature corrispondenti nel layer di join al layer di destinazione. Il layer risultati conterrà più record della feature di destinazione.

Esempi di join uno a molti e uno a uno
Esempi di join uno a molti e uno a uno. In questo esempio, il join di tipo uno a uno include solo il conteggio. Di seguito sono illustrate le statistiche aggiuntive che è possibile calcolare.

Opzionalmente, è possibile creare un'espressione in base alla quale eseguire il join delle feature. Se si specifica un'espressione, verranno utilizzate solo le feature che soddisfano la condizione. Per esempio, potreste unire solo le caratteristiche di destinazione dal campo Magnitude se maggiore della caratteristica di unione con un campo chiamato Explosion, usando l'espressione $target["Magnitude"] > $join["Explosion"]. Ulteriori informazioni sulle espressioni Arcade con Join delle feature.

Se si seleziona Usa estensione mappa corrente, vengono analizzate solo le feature visibili all'interno dell'estensione mappa corrente. Se questa opzione è deselezionata, verranno analizzate tutte le feature sia nel Target Layer che nel Join Layer, anche se sono esterne all'estensione mappa corrente.

Limitazioni

Le statistiche riepilogative verranno calcolate solo se è specificata un'operazione Join uno a uno.

Come funziona Join delle feature

Quanto segue descrive il funzionamento dello strumento Join Features:

Calcoli

Le statistiche sono calcolate solo per quelle feature che soddisfano la relazione spaziale, temporale o di attributi utilizzata nell'operazione di Join uno a uno. È possibile calcolare statistiche di tipo numerico e stringa. Per impostazione predefinita, tutte le statistiche sono calcolate. Utilizzando l'immagine qui sopra, sono state calcolate le statistiche numeriche sul campo Occupants e le statistiche di stringa sul campo Building_Name per i valori di Appartamenti per il campo Type come mostrato nelle tabelle seguenti:

Statistica numericaRisultati relativi occupanti di tipo Appartamento

Conteggio

Conteggio di:

[130, 8, 250] = 3

Somma

130 + 8 + 250 = 388

Minimo

Minimo di:

[130, 8, 250] = 8

Massimo

Massimo di:

[130, 8, 250] = 250

Media

388/3 = 129,333

Varianza

= 14641.33

Deviazione standard

= 121,0014

Statistica stringaRisultati relativi occupanti di tipo Appartamento

Conteggio

["Silverbirch Estates", "Pine Ridge", "Lake View"] = 3

Qualsiasi

= "Pine Ridge"

Nota:

La statistica conteggio (per stringhe e campi numerici) conteggia il numero di valori non null. Il conteggio di [0, 1, 10, 5, null, 6] = 5. Il conteggio di [Primary, Primary, Secondary, null] = 3.

Esempio ArcGIS API for Python

Lo strumento Join delle feature è disponibile tramite ArcGIS API for Python.

Questo esempio trova black-out elettrici all'interno dello stato che possono essere stati causati da un fulmine. Lo strumento restituirà tutti i black-out elettrici che si verificano entro 30 minuti dopo un fulmine ed entro 20 miglia dalla zona colpita.

# Import the required ArcGIS API for Python modules
import arcgis
from arcgis.gis import GIS
from arcgis.geoanalytics import summarize_data

# Connect to your ArcGIS Enterprise portal and confirm that GeoAnalytics is supported
portal = GIS("https://myportal.domain.com/portal", "gis_publisher", "my_password", verify_cert=False)
if not portal.geoanalytics.is_supported():
    print("Quitting, GeoAnalytics is not supported")
    exit(1)   

# Find the big data file share dataset you'll use for analysis
search_result = portal.content.search("", "Big Data File Share")

# Look through the search results for a big data file share with the matching name
bdfs_search = next(x for x in search_result if x.title == "bigDataFileShares_NaturalDisaters")

# Look through the big data file share for lightning
lightning = next(x for x in bdfs_search.layers if x.properties.name == "Lightning")

# Find a feature layer named "PowerOutages" in your ArcGIS Enterprise portal
outages_search_result = portal.content.search("PowerOutages", "Feature Layer")
outages_layer = outages_search_result[0].layers[0]

# Set the tool environment settings
arcgis.env.verbose = True
arcgis.env.defaultAggregations = True

# Run the Join Features tool
output = summarize_data.join_features(target_layer = outages_layer, 
                                      join_layer = lightning, 
                                      join_operation = "JoinOneToMany", 
                                      spatial_relationship = "Near", 
                                      spatial_near_distance = 20,  
                                      spatial_near_distance_unit = "Miles", 
                                      temporal_relationship = "NearAfter", 
                                      temporal_near_distance = 30, 
                                      temporal_near_distance_unit = "Minutes", 
                                      output_name = "LightningOutages")

# Visualize the tool results if you are running Python in a Jupyter Notebook
processed_map = portal.map('yourState', 10)
processed_map.add_layer(output)
processed_map

Strumenti simili

Utilizzare lo strumento Join delle feature per trasferire attributi da un layer o una tabella in un altro layer o in un'altra in base a relazioni spaziali e di attributi.

Strumenti di analisi di Map Viewer classico

Utilizzare lo strumento Aggrega punti per aggregate i punti nelle aree.

Strumenti di analisi di ArcGIS Pro

Lo strumento Join delle feature esegue le funzioni degli strumenti Join spaziale, Aggiungi join e Sommario statistiche.

Puoi eseguire lo strumento Join Features in ArcGIS Pro.